8.10.07

Il futurista concept Taiki Mazda


Decisamente futurista il concept car Taiki che Mazda presenterà a fine ottobre al Motor Show di Tokyo. Rappresenta uno splendido esercizio di stile, con un design che illustra visivamente il concetto di flusso dell’aria. Taiki che significa atmosfera terrestre in giapponese, trae la sua ispirazione dal vento che soffiava nelle gonne, e che permetteva alle giovani fanciulle della mitologia del Sol Levante, di volare. Per convincersi che lo scorrere dell’aria ha ispirato le forme decisamente organiche di questo concept, basta osservare la spettacolare parte posteriore, fluida e armoniosa, assolutamente originale. Il flusso d’aria entra dalle fiancate, per passare all’interno delle due ruote posteriori motrici ricoperte da un lembo di carrozzeria, che fanno pensare un po’ al sulky utilizzato nelle gare di trotto, per finire sul retro tutto in curve. Il tetto è realizzato interamente in vetro, e la propulsione è assicurata da un motore rotativo anteriore.

2 commenti:

ett ha detto...

C'ho messo 2 ore a girare il piccolo centro di Varese con la macchina. Il vento non gira intorno alla mia macchina. Futuristico è che non ce ne siano più tante di macchine.

ciroastarita ha detto...

Apparte qualche evoluzione della forma, permessa dalle tecnologie nuove, non si allontana molto da forme gia viste, Corvette, e macchine alla Carlo Mollino. La Citroen è stata certamente più spinta nell'aerodinamica e nel creare forme. Bertone era uno scultore.