25.2.17

Sewbo, il robot cuce pure la T-shirt

Per la prima volta al mondo, un robot è in grado di cucire una T-Shirt, senza intervento umano. Confezionare i vestiti è un'attività ad alta intensità di manodopera, che si è prorogata per migliaia di anni. Le macchine da cucire, e il taglio automatizzato degli elementi di un vestito, risolto il secolo scorso, lasciavano solo il compito di assemblarlo. Ma finora i robot non erano capaci di farlo. La startup Sewbo di Seattle propone il primo robot in grado di cucire una T-Shirt. Il futuro della moda? 
Nonostante l'uso diffuso in altri settori come l’industria automobilistica, l'automazione non è riuscita a trovare uno sbocco nella fabbriche d’abbigliamento, rimaste immutate. "La nostra tecnologia permetterà ai produttori di creare abbigliamento di qualità superiore a costi inferiori in minor tempo rispetto al passato, e quindi di rimpatriare produzioni delocalizzate", spiega il trentenne Jonathan Zornow (foto), inventore fondatore di Sewbo, “la produzione digitale rivoluzionerà la moda, anche verso il basso, per il modo in cui compriamo i nostri vestiti, consentendo la personalizzazione facile, alla portata di tutti." 
Atnyel Guedj, responsabile acquisti di Delta Galil Industries, ammette che un avanzamento tecnologico come Sewbo "è molto eccitante, e un passo nella direzione giusta. A un certo punto la caccia di manodopera a basso costo e più economico deve finire. La tecnologia è l'unica via d'uscita. Anche la Cina sta correndo per tenere il passo con l'aumento di outsourcing in Vietnam, Bangladesh, ed Etiopia.” Il processo di Sewbo potrebbe porre fine alla sfruttamento del lavoro, nella produzione di capi d’abbigliamento a basso costo. 
L'automazione ha fatto pochi progressi nell’abbigliamento a causa delle difficoltà oggettive che i robot devono affrontare, quando devono manipolare materiali morbidi come i tessuti. La sfida maggiore era, infatti, di fare lavorare il braccio robotico e le sue ventose con degli elementi rigidi incompatibili con il tessuto. Sewbo evita questi ostacoli con un irrigidimento temporaneo degli elementi di tessuto da cucire, grazie a un trattamento che utilizza un polimero non tossico, già utilizzato nella produzione tessile. Il rinforzo idrosolubile è rimosso al termine del processo con un semplice risciacquo in acqua calda. Sull’argomento tessile Futurix aveva pubblicato nel 2014 Disney Research inventa la stampa 3D tessile con relativo video.

Sewbo video HD

21.2.17

Disney Research progetta l'elettricità wireless

Immaginate di ricaricare in automatico il vostro iPhone entrando in una stanza, con una libertà di carica spaziale, o accendere lampade o ventilatori senza cavi e batterie. Disney Research concretizza con il suo prototipo, la trasmissione d’energia senza fili nell’etere, uno dei sogni del geniale Nikola Tesla, “L’uomo che inventò il 20° secolo”, rendendo i cavi elettrici e le prese di corrente, un ricordo del passato. I rischi inerenti alla salute? 
I ricercatori hanno assicurato, che lo studio è stato condotto, secondo le linee guida federali di sicurezza, ovvero la misura che corrisponde all'energia che un corpo umano può assorbire, prima che diventi pericolosa. Trasmette in modo sicuro 1,9 kilowatt di potenza a un ricevitore con il 90% d’efficienza (l'equivalente di carica simultanea di 320 smartphone). Con la tecnologia Quasistatic Cavity Resonance (QSCR), la Disney ha creato un prototipo di soggiorno in cui 10 oggetti, quali smartphone, lampade, ventilatore, giocattolo, una sfera luminosa (Gif) e altro ancora, vengono alimentati in modalità wireless, senza cavi. 
Un palo di rame, posto al centro della stanza, sul quale sono stati inseriti dei condensatori, genera un campo magnetico uniforme. Una bobina di ricezione, sintonizzata per risuonare secondo la stessa frequenza, fornisce energia ai dispositivi dotati di un ricevitore adeguato, presenti nella stanza, con un’efficienza dal 40% al 95%, seconda la loro posizione. Oggi, la maggior parte delle trasmissione di potenza wireless avviene su distanze molto brevi. 
"Questo nuovo metodo innovativo permetterà all’energia elettrica di diventare onnipresente come il Wi-Fi", dice Alanso Campione, responsabile del laboratorio, “eliminando la necessità di sostituire batterie e cavi, per la ricarica di robot e altri dispositivi mobili.” Da vedere il video HD sotto. Chi vuole approfondire può scaricare il Pdf ufficiale

Disney Research video HD