18.1.19

Novus, la moto elettrica dal design etereo

Un peso piuma di solo 38,5 kg in fibra di carbonio, con un design minimalista di sorprendente leggerezza visiva, caratterizzano la seducente moto elettrica Novus, dell’omonima startup tedesca, che ha fatto molto discutere al recente CES di Las Vegas. Il motore integrato nel mozzo posteriore, che sviluppa 14 kW di potenza (19 CV) abbinati al peso irrisorio del mezzo, promettono accelerazioni da brivido. Novus vanta un profilo incredibilmente elegante. Gran parte del telaio, le forche, il forcellone e persino il manubrio sono realizzati a mano in fibra di carbonio. 
La batteria è così piccola da entrare dentro la parte inferiore della scocca in carbonio.Un enorme spazio al centro del telaio che di solito ospita la batteria nelle moto elettriche, la fa assomigliare più a una e-bike. Novus vanta una velocità massimo di 100 km/h, e un’autonomia che non supera i cento chilometri. La moto dispone di uno slot per lo smartphone che fungerà da tachimetro e da chiave digitale. Però di fronte a un design futuristico preparatevi ad accendere un mutuo per comparla. Futurix aveva pubblicato sull'argomento nel 2016 BMW Motorrad, una moto da fantascienza con relativo video HD.


Novus bike video HD

13.1.19

mui, la seducente interfaccia touch in legno

All’insegna della tecnologia migliore è quella che non si vede, e del mondo è digitale ma l’uomo è analogico, ecco mui, della startup giapponese di Kyoto mui Lab, un ritorno al naturale contro l’abbuffata dei display Lcd, e l’uso esagerato degli smartphone. Una nuova interfaccia utente intuitiva e minimalista in legno naturale, alternativa ai display che distraggono, per visualizzare informazioni dal Web e dal cloud, e controllare anche altri dispositivi. “Credo che mui sarà per noi un approccio totalmente nuovo al futuro” spiega Kaz Oki, il cofondatore. 
"Crediamo che la tecnologia possa diventare sinonimo di “calma” e “tranquillità” aggiunge, Abbiamo cercato l'interazione naturale e creato una visualizzazione più rilassata”. Infatti, mui è una parola giapponese che descrive un senso della mente naturale. E’ stato uno delle proposte più apprezzate a Las Vegas, e non a caso ha vinto il CES Innovation Award 2019. A differenza degli smartphone, mui non ti fa appassionare e consente comunicazioni digitali senza distrazioni. E’ progettato per creare uno spazio, in cui possiamo prosperare senza essere condizionati dalla tecnologia. 
mui funge da hub di controllo domestico intelligente. Questa sorprendente stecca di legno naturale interattiva, consente di controllare le notizie, il meteo, l’ora. Può regolare la temperatura, riprodurre e mettere in pausa la musica o accendere e fungere da controlli dimmer per le luci. Dispone di Assistente Google integrato che può rispondere a voce, o visualizzare le risposte testuali. I Led nascosti sotto una sottile pellicola di legno, rimangono invisibili fino alla propria accensione.

mui video HD