2.2.23

Replicatori di materia all’orizzonte?

Il segreto del Replicatore finalmente rivelato? Immaginate di riprodurre a casa qualsiasi cosa vi serve: un vestito, uno smartphone, un pasto… È l’ipotesi proposta dalla Creative Society che prospetta un rivoluzionario seducente futuro di società, dove persino i rifiuti sono distrutti e riciclati al momento, per ricreare nuovi prodotti. A questo punto non serve neanche più avere i soldi. Finzione o realtà? 

“Un replicatore è un'entità capace di riprodursi in modo identico.” Questo termine è stato mediatizzato da Richard Dawkins, biologista ed etologo. “La materia non esiste, tutto è energia e vibrazione” affermava Einstein, e lo stesso Nikola Tesla, il più grande inventore di tutti tempi,  diceva "Si possono scoprire i segreti dell'universo pensando in termini di energia, frequenza e vibrazione". 

Infatti la fisica quantistica rivela una fondamentale unità dell’Universo. Il dispositivo funziona secondo le leggi della fisica. L’idea procede dalla tecnologia di stampa molecolare. Da queste particelle si formano gli atomi, e dagli atomi le molecole. E attraverso una particolare combinazione di queste particelle elementari si possono ottenere diversi risultati. 

Il replicatore avrà le dimensioni di un microonde o di un piccolo armadio. Il riciclatore (pattumiera) decomporre i rifiuti in particelle elementari, trasformate poi in cartucce per creare nuovi prodotti. Il replicatore non sarà solo un beneficio per ognuno di noi ma per l’intera pianeta.
 

Replicatore video HD

26.1.23

Museo della Fantascienza di Zaha Hadid Architects

Il Science Fiction Museum della città di Chengdu, uno dei principali incubatori di scrittura da fantascienza in Cina, ospiterà la World Science Fiction Convention entro fine anno. Il museo sembra fluttuare sopra la superficie del lago, con le forme fluide del tetto, che emula una nebulosa in espansione con una stella al centro, creando un viaggio di scoperta tra piazze interne ed esterne a più livelli. 

Integrandosi con i paesaggi naturali lungo la riva del lago, il progetto del museo definisce nodi di attività collegati da percorsi pedonali che collegano le gallerie espositive del museo, le strutture educative, il teatro, la sala conferenze, i caffè e altri servizi. L'interno presenta un atrio centrale illuminato dal cielo con una grande finestra che si affaccia sulla spettacolare montagna Xining. 

Capitale della provincia del Sichuan nel sud-ovest della Cina, Chengdu è diventato una città di oltre 20 milioni di abitanti, e un importante centro globale di ricerca e innovazione scientifica. Collegando passato, presente e futuro, il nuovo Chengdu Science Fiction Museum è destinato a diventare, un vivace centro di innovazione e un luogo di ritrovo per la città.

20.1.23

e-Corner System Hyundai, parcheggi rivoluzionati

Signore l’avete sognato, Hyundai l’ha fatto! Finita l’ossessione dei parcheggi cittadini, grazie all'e-Corner System sviluppato da Hyundai Mobis, e presentato in anteprima al Consumer Electronics Show di Las Vegas. Quattro ruote indipendenti che ruotano le gomme di 90°, consentono di spostarsi lateralmente (Gif) a modo di granchio, guidare in diagonale o completare un'intera rotazione sul posto. 

Hyundai Mobis ha presentato un prototipo Ioniq 5 con quattro moduli e-Corner sterzanti a 90°, composti da una sospensione e un motore elettrici, e di un freno. L’innovativo sistema potrà essere installato sui veicoli ibridi e elettrici all’orizzonte 2025. Infine, il Pivot Turn utilizza solo le ruote posteriori per aiutare lo Ioniq a girare sul posto. 

Granchio, mezzo giro, pivot, diagonale. Grazie ai suoi 4 moduli indipendenti, la Hyundai Ioniq 5 con tecnologia e-Corner, vanta una manovrabilità illimitata, e merita il titolo di auto più manovrabile al mondo. Sull’argomento Futurix aveva pubblicato l’anno scorso, Mercedes AVTR, il concept più futuristico di sempre, con relativo video, che aveva anche 4 ruote sferiche, per spostare a modo di granchio e in diagonale.