29.7.13

Google vuole mettere un interprete simultaneo in ogni telefonino

L’avete sempre sognato! Immaginate di sentire il vostro interlocutore cinese che ascoltate in italiano, un sogno coltivato da Google da molti anni: tradurre le telefonate in tempo reale. Lo sviluppo esponenziale dei cellulari e altri smartphone può vantarsi di aver collegato gran parte dell’umanità, ma molte comunicazioni s’infrangono sulla famigerata barriera linguistica. Google ha appena rivelato che questa situazione è sul punto di cambiare. Hugo Barra, Vice Presidente del progetto Android, ha confermato che la traduzione in tempo reale è prossima, e ha rivelato che “i prototipi hardware ora in fase di test col software Google Translate evoluto, hanno raggiunto risultati vicini alla perfezione”. La traduzione simultanea universale è stata anticipata dalla fantascienza, come nella scena di Star Trek IV (foto), in cui i protagonisti parlavano con gli alieni. Certo che i futuri occhiali Google Glass (foto), con interprete simultaneo potrebbero essere affascinanti, e un po’ meno invece per quelli che hanno studiato lingue!
Sempre secondo Barra, il sistema potrebbe essere pronto forse entro un paio d’anni. Infatti, il problema è il riconoscimento vocale in condizioni reali, con tutti i tipi di rumore di fondo e accenti da affrontare. Google translate traduce un miliardo di voci al giorno in 71 lingue. Futurix aveva pubblicato nel 2010 Il futuro interprete di Google, nello smartphone. Dopo il vano tentativo dell’Esperanto, l’interprete simultaneo di Google potrebbe diventare la futura lingua universale?

1 commento:

Diego Cecato ha detto...

Su futurix anni fa era pubblicato un post che trattava l'argomento! Ricordo l'immagine di copertina con obama al telefono e sarkozi dall'alta parte al telefono!