25.10.11

I robot Wu e Kong giocano a ping pong, in Cina


Dove poteva nascere il robot giocatore a ping pong, se non in Cina dove è uno sport nazionale! Ci eravamo abituati al robot vincente a scacchi contro un essere umano, come nella sfida tra Deep Blue e Kasparov, ma nello sport è una prima, lasciando da parte i robot calciatori dalle prestazioni deludenti. Per la prima volta due robot umanoidi Wu e Kong alti 1,60 m, per 55 Kg, hanno disputato una partita di ping pong in Cina. Ben quattro anni sono stati necessari, per la loro messa a punto nel laboratorio di robotica della Zhejiang University in Cina. Sono capaci di servire, e di giocare con diritto e rovescio, con una facilità sconcertante. Impressiona infatti, l’abilità dei movimenti, la precisione e i tempi di risposta molto veloci. A quando la vincita su un essere umano? Le videocamere che fungono da occhi con funzione di motion-tracking, catturano 120 fotogrammi al secondo, ben di più rispetto al limite umano! Il tempo di reazione è compreso tra 50 e 100 millisecondi. L’algoritmo del software calcola la traiettoria della pallina, la sua velocità e la posizione dell’impatto sulla racchetta del robot con un margine di errore di 2,5 cm. Per il momento il record è di 144 scambi continui tra il robot e un essere umano, e 176 scambi invece tra i due robot. Guardare il video sotto per credere! Sull’argomento Futurix aveva già pubblicato E il robot diventò violinista, La prima ballerina è un robot e Il robot Asimo diventa direttore d'orchestra.

Nessun commento: