11.3.09

Il nuovo iPod shuffle parla anche

Al piccolo iPod shuffle mancava solo la parola. Detto fatto! Oggi Apple ha lanciato a sorpresa, il suo nuovo iPod shuffle di terza generazione, che ti dice nella lingua originale di ogni brano il titolo della canzone e l’autore, che si tratti di una canzone d’amore francese, di un bolero spagnolo o di un opera italiano, in ben 14 lingue! Ma oltre ad essere il primo lettore MP3 a parlare, è anche il più piccolo del mondo. La nuova generazione, dall’inconfondibile design minimalista in alluminio, con una comoda clip d’acciaio inox sul retro, pesa poco più di 10 grammi ed è incredibilmente piccolo: dimezzate le dimensioni dal modello precedente (45 x 17,5 x 7,8 mm) ma aumentata la memoria, che passa a 4 Gb (1000 canzoni). I controlli sono stati spostati sul cavo degli auricolari: volume, cambio brano o playlist e VoiceOver, che può anche indicare a voce, informazioni sullo stato della batteria. Costa 75 €.

2 commenti:

ett ha detto...

Decisamente geniale avere la voce al posto dello schermo per ricevere le informazioni supplementari che lo shuffle non poteva dare. In più i brani sono divisi in playlist per rendere più facile la ricerca di un brano, impossibile con le versioni più vecchie.
Ci sono alcuni aspetti negativi. già dalla versione precedente, non essendo più dotato della connessione USB è necessario usare un dock, una basetta con cavetto da portarsi dietro. L'interfaccia nel cavo, scomparsa dal lettore stesso, rende obbligatorio l'uso delle cuffie, come si farà ad attaccarlo alla autoradio o allo stereo con un cavo diverso da quello delle cuffie e quindi senza interfaccia?

BigCeca ha detto...

@ett
tecnicamente non impossibile come cosa. Basterebbe avere una interfaccia tipo shuffle-->cavo con comandi-->uscita a jack per eventuali casse o autoradio...
sicuramente apple ci ha gia pensato ad una cosa simile (anche perchè di "banale" realizzazione).
Poi non bisogna dimenticarsi che le recenti autoradio possiedono la connessione usb per leggere da memorie di massa.