15.3.13

Changsha Meixihu International Culture and Art Centre, di Zaha Hadid

Nel 2011 Lo studio Zaha Hadid Architects ha vinto il concorso per il Masterplan del nuovo complesso culturale di Changsha, capitale della provincia cinese dell’Hunan: il Changsha Meixihu International Culture and Art Centre, che si trova di fronte alla Festival Island, sulla riva del lago Meixi. Le curve sinuose s’irradiano da ciascuna delle tre strutture indipendenti, collegate da un paesaggio pedonale che offre una forte esperienza urbana, quindi i flussi di visitatori che provengono da tutti i lati del sito, s’intersecano e s’incontrano. Il Grand Theatre, da 1.800 posti, il più ampio dei tre edifici, il punto focale posizionato all'ingresso del sito, evoca quattro petali di un fiore. Dal lato opposto il teatro piccolo, da 500 posti, si apre su un cortile che offre spazio a ristoranti e negozi. Il Museo d'arte contemporanea, invece, una sala polivalente, è composto di tre fluidi petali intorno al suo atrio centrale. Ritroviamo in questo progetto l’inconfondibile architettura liquida di Zaha Hadid: un’impronta fatta di curve sinuose, ispirati alla dinamica dei fluidi e alla natura. Il progetto della Hadid include anche due originali ponti pedonali che conducono verso l’isola di fronte. Da vedere la bellissima animazione video sotto.

Nessun commento: