4.11.11

Adastra, un trimarano da Formula 1

Design futuristico unico e tecnologia d’avanguardia per Adastra, definito dalla rivista Boat International “uno dei più sorprendente superyacht al mondo, che potrebbe rappresentare il futuro per le crociere a lungo raggio”. Il rivoluzionario progetto realizzata dallo studio John ShuttleWorth Yacht Design, in via di completamento in un cantiere cinese per conto di un facoltoso cliente di Hong Kong, è il risultato di più di 5 anni di progettazione. Oltre alla sua linea innovativa da navicella spaziale, alle sue prestazioni  sportive, con una velocità di punta di 40 km/h, e a una brillante tenuta in mare, spicca il lungo lavoro dedicato all'abbassamento del peso e del consumo carburante, ottenuto con materiali molto avanzati. “L’analisi strutturale di tutti i componenti dello yacht, per raggiungere la leggerezza necessaria, rappresentano lo stato dell'arte” spiega John Shuttleworth. La sovrastruttura è in fibra di carbonio, con anima a nido d’ape Nomex, mentre lo scafo è costituito da un sandwich di Kevlar e schiuma di poliuretano con fibre di vetro. Lungo 42,5 metri, il trimarano offrirà il massimo del comfort e dell'abitabilità a 9 ospiti e 6 membri dell'equipaggio. Il ponte principale integra un grande salone dove ammirare splendidi panorami grazie alle finestre panoramiche.

1 commento:

Maurizio Giachetti ha detto...

E' il trimarano piu' bello che abbia mai visto, per ora solo in foto.