3.3.09

Arriva il cruscotto 3D, dalla Germania

E’ stato presentato oggi all’apertura del CeBIT di Hannover, il cruscotto 3D prossimo venturo, frutto da un gruppo di ricercatori del Fraunhofer Institute for Telecommunications e dell'Heinrich-Hertz-Institute di Berlino, che lo hanno definito come il “cockpit del futuro”. Informazioni tridimensionali su velocità, contagiri, consumi e altre informazioni utili, si potranno scegliere in un catalogo di “widgets”. Anche il navigatore satellitare non poteva mancare all’appello, mostrando con scenari 3D la posizione del conducente all’interno di una città. Insomma una specie di cruscotto su misura, che si può memorizzare per ogni tipo di guida. Le immagini 3D non sono generate da un gioco di specchi, ma grazie ad un sofisticato sistema a doppia proiezione, che sovrappone due immagini sul display, basandosi sulla distanza e l'angolazione dello sguardo del conducente, rilevato da due telecamere poste nell'abitacolo. E così l’immagine sarà sempre leggibile in 3D dal conducente, indifferentemente dalla posizione del suo sguardo, e senza l’ausilio di occhiali speciali.

1 commento:

PEJA ha detto...

Sei sicuro che sia una novità? Sono quasi convinto che un progetto simile sia stato presentato qualche anno fa (2005? 2004?) ad uno Smau...